FORUM PA SANITÀ 2021
27/28 ottobre 2021 – Roma One health, digital

Programma congressuale

Torna alla home

  da 11:00 a 12:15

Donne Protagoniste per la One Health digitale [ tm.04 ]

Room: Sala Verde

One Health significa riconoscere che la salute dell’uomo non può prescindere dal benessere dell’ecosistema nel quale viviamo. Ma per la salute dell’uomo sono le donne ad avere un ruolo sempre più centrale nella filiera della salute: basti pensare alla crescita delle donne nei ruoli dirigenziali all’interno dell’OMS – oggi occupano il 60% delle posizioni di alto livello1 – o nel SSN dove dal 2008 ad oggi le donne DG sono aumentate dall’8,5 al 18,2%2 (quando nella PA la presenza femminile ai vertici è al 14,4%).

È altrettanto evidente che l’innovazione digitale è una delle leve che può permettere una proficua collaborazione tra i diversi mondi – salute dell’uomo, tutela dell’ambiente, benessere animale – affinché si impostino strategie comuni basate su scambi informativi continui e processi collaborativi e condivisi. In questo la sensibilità e le capacità tipiche del mondo femminile ben si sposano con la necessità di accorciare le distanze nella ricerca e negli ambiti di applicazione della One Health, superare le resistenze al digitale tra i professionisti e gli utenti, favorire la collaborazione tra pubblico e privato, impresa e istituzioni.

Tali elementi – accanto allo sviluppo di competenze specifiche per lo sviluppo di soluzioni digitali e alla definizione di processi di governo dell’innovazione – sono imprescindibili per la reale attuazione del paradigma One Health e in questo le Donne Protagoniste possono fare la differenza nei luoghi dove le decisioni vengono assunte e avere un impatto sulla collettività. Non si tratta (solo) di rivendicare la parità di genere ma di riconoscere che le doti femminili di fare rete, di confrontarsi e di ascoltare sono decisive quando si tratta di innovare, ovvero di indurre un cambiamento, a maggior ragione in un settore come quello sanitario dove la trasformazione digitale incide sia sull’efficienza di gestione del Servizio Sanitario Nazionale che sull’efficacia dei servizi, migliorando il rapporto tra paziente e sanità. Queste sono le sfide che attendono le donne in sanità e sulle quali nei prossimi anni si giocherà la capacità di attuare pienamente il paradigma della One Health per una salute globale e digitale.

Per saperne di più (in continuo aggiornamento):

https://digitalhealthitalia.com/le-donne-nella-digital-health

Programma dei lavori

Coordinatrice dei lavori

Calamai
Monica Calamai Direttore Generale - AUSL di Ferrara Biografia

Nata a Massa Marittima (Grosseto) il 22 Agosto 1962, ha conseguito prima la maturità classica per poi laurearsi in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Pisa nel 1988. Specializzatasi in Igiene e Medicina Preventiva nel 2000, ha frequentato i Corsi di Formazione Manageriale per Medici di Organizzazione dei Servizi Sanitari e di Formazione Manageriale per l'Alta Direzione delle Aziende Sanitarie Toscane.
Nel novembre 2002 é nominata Direttore Sanitario dell'Azienda Ospedaliera Senese per poi passare nel 2004, con lo stesso incarico, all'USL 8 di Arezzo. Dal settembre 2005 é nominata Direttore Generale della stessa USL 8 per poi diventare dal giugno 2007 Coordinatore dell'Area Vasta Sud Est. Ha ricoperto la carica di Direttore Generale dell'Azienda USL 6 di Livorno e dell'Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi.


.

Chiudi

Intervengono

Cenci
Cristina Cenci Founder DNM-Digital Narrative Medicine - DNM-Digital Narrative Medicine
De Giorgi
Francesca De Giorgi CIO - Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta
De Marco
Camilla De Marco Regional Market Access Manager - Lundbeck Italia
Effat
Sara Effat Azienda Unità Sanitaria Locale di Ferrara Biografia
Dirigente analista- Ausl Ferrara
Ingegnere gestionale con esperienza maturata nelle Aziende Sanitarie dell'Emilia Romagna, Lombardia e Marche nell'analisi ed elaborazione dei dati a supporto dei livelli centrali nelle funzioni di programmazione sanitaria.
Partecipazione a progetti di integrazione dei sistemi informativi aziendali (DWH, BI) per il monitoraggio e creazioni di indicatori per la valutazione della produttività, efficienza e qualità dell'assistenza sanitaria.

Chiudi

Giampaoli
Marisa Giampaoli Hospital Consulting
Jagher
Veronica Jagher Director Industry Solutions for Healthcare in Western Europe - Microsoft Biografia

As Director Industry Solutions for Healthcare in Western Europe, Veronica is responsible to drive strategy and business development for public and private healthcare organizations, working together with a community of professionals across the region, with a main focus on Spain, Portugal, Italy, Austria, Switzerland, Belgium and Ireland. Veronica spearheads key initiatives on digital transformation in health, mobilizing industry stakeholders on key topics like cloud-first innovation and artificial intelligence in health. She is an active contributor of the European Cloud in Health Advisory Council, a vendor-neutral C-level forum aimed at fostering cloud-first innovation in the health sector. From 2015-2017, Veronica held the role of Business Development Leader for Healthcare in Italy, working with both healthcare customers and partners / ISVs. Before joining Microsoft, Veronica worked 15 years for IBM, covering both consultancy, sales and business development roles. Veronica graduated in Physics from Padua University and holds an International MBA from Henley Management College.

Chiudi

Pedrini
Daniela Pedrini Direttore Dipartimento Tecnico - Azienda Ospedaliera S. Orsola Malpighi Bologna Biografia

Presidente S.I.A.I.S. – Società Italiana dell’Architettura e dell’Ingegneria per la Sanità e Presidente IFHE - International Federation of Healthcare Engineering (2020-2022)

Daniela Pedrini è laureata in Ingegneria Civile presso l'Università di Bologna.

Dal 1990 è dirigente del Servizio Sanitario dell’Emilia - Romagna (nelle strutture ospedaliere e sanitarie di Modena, Parma, Imola e Bologna) con ruoli di progettazione e di gestione tecnica delle strutture e degli impianti ospedalieri. Direttore del Dipartimento Tecnico e Progettazione, Sviluppo e Investimenti fino al 2021, è attualmente Direttore della UOC Gestione del Patrimonio interaziendale Azienda Ospedaliero-Universitaria di Bologna, Policlinico di Sant'Orsola, e Azienda USL di Bologna. Ha diretto un contratto multimilionario PFI per la ristrutturazione totale della produzione energetica dell'ospedale. Project Manager di procedimenti complessi per ristrutturazioni e nuove costruzioni ospedaliere.

E’ certificata CERTing, dall'Agenzia Nazionale per la Certificazione delle Competenze degli Ingegneri, MOB-4621-IT21 Advanced – “Expert Building Systems Engineer, specializzato in Project Management e Processi di Costruzione Ospedaliera”.

E' Project Manager certificata PMP® (n. 3200285), ISIPM-base, ISIPM-Av® e AICQ SICEV (Project Manager UNI 11648 n. 0403).

Esperta in Ingegneria Economica (con certificato AICE/ICEC - International Cost Engineering Council n. 60).

È autrice di numerose pubblicazioni nazionali e internazionali, docente di diverse discipline dell’ingegneria ospedaliera e master universitari, relatrice in congressi nazionali e internazionali.

E’ Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana.

E’ attualmente Presidente del Consiglio Nazionale della “Società Italiana dell’Architettura e dell’Ingegneria per la Sanità – S.I.A.I.S.” che riunisce ingegneri, architetti e diplomati in materie tecniche operanti nel settore delle Infrastrutture ospedaliere e sanitarie e Presidente della federazione internazionale IFHE - International Federation of Healthcare Engineering. Dal 2017 al 2019 è stata Presidente di IFHE-EU (Chapter europeo della Federazione internazionale di ingegneria ospedaliera).

Chiudi

Scalvini
Simonetta Scalvini Primario di Cardiologia Fisiopatologia respiratoria - Istituti Clinici Scientifici Maugeri
Solvi
Simona Solvi Manager - P4I - Partners4Innovation - Digital360 Biografia

Simona Solvi, Senior Consultant nella società P4I del Gruppo Digital360 e Senior Advisor dell’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità della School of Management del Politecnico di Milano. Dopo la Laurea Magistrale in Ingegneria Gestionale nel 2011 è stata assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Ingegneria Gestionale e gli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano fino al 2017.

All’interno di P4I si occupa di progetti di consulenza strategica riferita alla gestione dell’innovazione digitale, in particolare a supporto di strutture ed enti del sistema sanitario. Collabora alla Ricerca dell’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità del Politecnico di Milano, in particolare per quanto riguarda i modelli di assessment dei sistemi informativi, la governance e le iniziative di innovazione regionali e si occupa dello sviluppo di modelli di Ricerca originali e innovativi, quali il Regional eHealth Journey, finalizzato a mappare le Regioni rispetto agli ambiti di innovazione digitale in Sanità e suggerire roadmap di sviluppo alle Regioni.

Coordina l’Assinter Academy, un percorso di formazione rivolto ai manager e ai Direttori delle IT in-house sui temi della gestione dell'innovazione digitale per la PA e dell'eHealth. Ha maturato esperienze relative alla analisi dei processi aziendali, assessment organizzativo, stima degli impatti e dei potenziali benefici derivanti dall'introduzione di soluzioni digitali, iniziative di ricerca, analisi di mercato e benchmarking, percorsi di adeguamento al Regolamento UE n.679/2016 in materia di Data Protection (GDPR).

Chiudi

Sini
Elena Sini CIO - GVM Care & Research
Torna alla home