FORUM PA SANITÀ 2021
27/28 ottobre 2021 – Roma One health, digital

Programma congressuale

Torna alla home

  da 09:30 a 11:00

Connected Care per il percorso di salute del cittadino nel contesto globale e integrato della One Health [ sc.03 ]

Room: Sala Rossa

L’esempio pìù recente della connessione tra salute umana, animale e dell’ecosistema è stato offerto offerto dalla pandemia da virus Sars-nCoV-2; è noto da tempo che la maggior parte delle malattie infettive emergenti che interessano l’uomo sono di origine animale (HIV, Ebola, SARS, …) e i microbi diventano i nuovi anelli di congiunzione tra mondi apparentemente separati.

L’approccio One Health si pone l’obiettivo di far dialogare in logica costruttiva la sfera della salute umana, quella dell’ambiente e la salute degli animali per il benessere complessivo del sistema. Come tradurre questa visione globale in effettive e concrete azioni con impatti di lungo periodo? Crediamo che la realizzazione del paradigma One Health debba necessariamente passare attraverso l’uso competente e consapevole delle tecnologie digitali. Solo l’innovazione digitale, infatti ci può consentire non solo di comprendere e gestire le interconnessioni, valorizzando i dati e le informazioni, ma anche di riprogettare i servizi di cura per renderli scalabili e accessibili a tutti. In tal senso gli investimenti previsti dal PNRR per la digitalizzazione della sanità potranno dare un contributo essenziale alla realizzazione del modello di sanità connessa, quella “Connected Care” definita dall’Osservatorio Innovazione Digitale in Sanità del Politecnico di Milano come “un nuovo modello di cura disegnato attorno al cittadino/paziente che, adeguatamente formato e ingaggiato, viene messo in grado di accedere a informazioni e servizi di cura attraverso piattaforme digitali che coinvolgono attivamente tutti gli attori del sistema di cura, rendendo disponibili in modo integrato, selettivo e sicuro dati e canali di collaborazione per supportare in tutte le fasi del percorso di cura”.

In un’ottica di Connected Care andranno indirizzate l’evoluzione e la convergenza dei medical device, delle terapie digitali, delle App per la salute e il benessere, delle esperienze di Telemedicina, dei sensori ambientali e dei wearable device. Il percorso di prevenzione, assistenza e cura del cittadino/paziente – Citizen Journey – deve sempre più avvalersi delle nuove tecnologie per erogare servizi di qualità in risposta ai bisogni complessi delle popolazioni e di Accoglienza Digitale per il miglioramento dell’esperienza utente nella fase di accesso ai servizi. Grazie al PNRR le risorse ci sono, le tecnologie già oggi sono mature: come uscire dall’alveo delle sperimentazioni e dei progetti pilota per arricchire e modernizzare le architetture dei sistemi di sanità digitale?

Questo scenario è l’occasione per discutere tra decision-maker e manager del Mercato rispetto all’urgenza di attuare concretamente la digitalizzazione per una sanità integrata e connessa.


In collaborazione con

Programma dei lavori

Modera

Corso
Mariano Corso Responsabile Scientifico Osservatorio Sanità Digitale Politecnico di Milano e Presidente P4I Biografia

Mariano Corso è Professore Ordinario di “Leadership e Innovation” presso il Politecnico di Milano e docente presso il MIP ed altre Business School a livello internazionale.

E’ co-fondatore e membro del comitato scientifico degli “Osservatori digita Innovation” della School of Management del Politecnico di Milano e Responsabile Scientifico di alcuni Osservatori, tra i quali: Cloud as a Service, Smart Working, HR, e della Digital Business Innovation Academy.

E’ inoltre Presidente e Direttore Scientifico di P4I – Partners4Innovation

Ricopre il ruolo di senior advisor su progettualità che hanno come temi il change management, digital innovation, smart working e coordina progetti di ricerca a livello nazionale ed internazionale.

E’ autore o coautore di numerose pubblicazioni scientifiche di cui oltre 130 a livello internazionale.

Chiudi

Intervengono

Altini
Mattia Altini Direttore Sanitario - AUSL della Romagna
Annicchiarico
Massimo Annicchiarico Direttore Generale Dipartimento salute - Regione Lazio Biografia

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1982 presso l’Alma Mater Studiorum di Bologna, e’ specialista in Medicina Interna e Cardiologia. Nel 2002 ha conseguito l’Executive Master in Management delle Aziende Sanitarie presso l’Università Bocconi di Milano. Ha svolto attività clinica per 23 anni, ricoprendo successivamente il ruolo di Direttore del Dipartimento di Emergenza-Trauma Center, Direttore della Rete Ospedaliera e Direttore Sanitario dell’IRCCS delle Scienze Neurologiche e Direttore Sanitario Aziendale, sempre presso ASL di Bologna. E’ stato successivamente Direttore Generale della AUSL di Modena, e della Azienda Ospedaliera San Giovanni Addolorata di Roma. Oggi e’ il Direttore della Direzione Salute ed integrazione sociosanitaria della Regione Lazio.

Chiudi

Illing
Rowland Illing Chief Medical Officer and Director of International Government Health - Amazon Web Services Biografia

Dr Rowland Illing is the Chief Medical Officer and Director of International Government Health for Amazon Web Services (AWS). He has responsibility for public sector healthcare strategy and operations for AWS internationally, excluding the US & China. This encompasses healthcare service delivery, research and genomics. He is passionate about the delivery of person-centred care, increasing access and improving outcomes at a lower cost by accelerating the digitization and utilization of healthcare data.

Rowland is an Honorary Associate Professor at University College London, who trained in both Cambridge and Oxford Universities. He is a Member of the Royal College of Surgeons of England, Fellow of the Royal College of Radiologists and Senior Fellow of the Faculty of Medical Leadership and Management in the UK. He continues to present and publish on topics including digital healthcare and AI, is a member of the Digital Health Roster of Experts for the WHO and member of the European AI Alliance for the European Commission.

Chiudi

Tamburis
Oscar Tamburis Ricercatore di Sistemi Informativi, Dipartimento di Medicina veterinaria e Produzioni animali - Università degli Studi di Napoli Federico II Biografia

Oscar Tamburis è laureato in Ingegneria Gestionale presso l’Università Federico II di Napoli, dove ha anche conseguito il Ph.D. in Economia e Management delle Organizzazioni Sanitarie. Dopo un periodo di post-doc in eHealth presso l’Istituto di Tecnologie Biomediche del CNR, è stato consulente Senior per il Ministero della Salute in merito a progetti incentrati sullo sviluppo di Telemedicina e Sistemi Informativi Sanitari per le regioni del Sud Italia. È stato quindi assegnista di ricerca presso l’Istituto di Ricerca per le Popolazioni e Politiche Sociali del CNR nell’ambito del progetto H2020 “MOCHA: Models of Child Health Appraised”, ed ivi continua la sua collaborazione in qualità di ricercatore associato.
È attualmente Ricercatore di Sistemi Informativi presso il Dipartimento di Medicina Veterinaria e Produzioni Animali dell’Università Federico II di Napoli, dove insegna Informatica Medica.
I suoi principali temi di ricerca si rivolgono attualmente allo sviluppo e diffusione dell’innovazione tecnologica nel campo medico (sia in umana che in veterinaria), con particolare rifermento ai campi del Business Process Analytics (Modeling/Reengineering/Improvement), Process Mining, e Sensoring.
È responsabile scientifico e WPL per progetti academici e nazionali legati al Veterinary Informatics, editorial member e reviewer per diversi journal (IEEE, Emerald, IGI GLOBAL), e valutatore esterno per progetti COST e H2020.

Chiudi

Torna alla home